Facebook

Come gestire la propria pagina facebook

Ormai non c’è azienda, piccola o grande, che non includa all’interno della propria strategia di marketing la creazione e la gestione di una pagina facebook.

Purtroppo però, soprattutto i non esperti, credono che essere social voglia dire pubblicare indistintamente i propri prodotti su facebook sperando così di promuoverli al meglio, a volte senza nemmeno pubblicazioni identitarie, che comunichino nel tempo in maniera coordinata e continuativa.

Prima di capire come creare e gestire una pagina è fondamentale creare relazioni con altre persone, conversare con i propri followers, generare valore e offrire informazioni utili ai possibili clienti o lettori.

Come creare una pagina Facebook

La creazione di una pagina facebook è un’operazione molto semplice che può essere fatta sia da computer desktop che da mobile.
Per iniziare a ideare la propria pagina facebook bisogna scegliere la tipologia di pagina che interessa tra quelle proposte:

  • Azienda o brand
  • Community o personaggio pubblico

Dopo aver scelto il settore di appartenenza e aggiunto la categoria, non bisogna fare altro che inserire tutte le informazioni richieste.
 
Una parte molto importante a cui dedicare tempo e attenzione quando si crea una pagina sono le immagini pubblicate, tra cui anche quelle di profilo (che di solito devono rappresentare il logo o il personaggio) e di copertina, che devono spiegare al meglio di cosa si occupa quella determinata pagina.
Le foto rappresentano il primo contatto con gli utenti e vanno usate per veicolare un messaggio chiaro, per far conoscere la propria idea e dare un’identità precisa all’azienda.

Attenzione a ottimizzare le dimensioni delle immagini utilizzate sulla pagina facebook, altrimenti il rischio è che non vengano visualizzate come vorremmo.
 
Secondo le linee guida di Facebook, l’immagine del profilo della pagina viene visualizzata con dimensioni pari a 170 x 170 pixel sui computer, 128 x 128 pixel sugli smartphone, mentre quella di copertina viene visualizzata con una larghezza di 820 pixel e un’altezza di 312 pixel sui computer e con una larghezza di 640 pixel e un’altezza di 360 pixel sugli smartphone. Bisogna quindi avere almeno una larghezza di 400 pixel e un’altezza di 150 pixel.

Aumentare il numero di fan

Il primo pensiero di chi ha appena creato una pagina facebook è come aumentare il numero di fan. Si possono certamente invitare gli amici a cliccare “mi piace”, ma soprattutto nella fase di lancio è meglio non chiederlo indistintamente a tutti, ma solo alle persone che potrebbero essere realmente interessate, altrimenti ci troveremo una pagina piena di persone che non acquisterebbero mai il nostro prodotto/servizio e che saranno portate ad interagire molto poco.

Avere un gran numero di fan che non interagisce in alcun modo non serve a nulla, anzi è totalmente controproducente.

E’ sempre più facile trovare pagine con numerosi fan ma se si verificano i post pubblicati ci si accorge facilmente della discrepanza fra il numero di fan della pagina (magari 30.000) e i commenti o like al post che spesso sono di poche unità (4 o 5 like). Questo elemento ci conferma che i fan non sono reali, ma che sono stati presumibilmente acquistati in blocco attraverso una delle tante agenzie che si occupano di questo.

Il vero danno, oltre a quello di immagine, consiste nel fatto che facebook lascia circolare i post non sulla base di quanti fan abbiamo, ma sulla base di quanti fra questi interagiscono con la nostra comunicazione.

E’ facile capire che chi ha 1.000 fan, ed una interazione sui propri post di 200/300 persone, ottenga una visibilità maggiore di chi ha 20.000 fan ed una interazione di 20/30 persone.

Facebook promuoverà i primi e relegherà nel dimenticatoio i secondi.

Come fare allora a promuovere la pagina e aumentare il numero di like?

Si possono seguire diverse strade per questo scopo. Come prima cosa le Facebook ads: ovviamente iniziare una campagna a pagamento per far conoscere la propria pagina a persone potenzialmente interessate farà sicuramente aumentare il numero di fan.

Per tale operazione, facebook mette a disposizione diversi strumenti. L’ottenimento di risultati è funzione della competenza nell’utilizzo di tali strumenti oltre che, ovviamente, all’efficacia della comunicazione che si realizza.

Certamente la prima cosa su cui puntare per aumentare la conoscenza della propria pagina sono i contenuti, ed è per questo che si parla di content marketing.

Pubblicare foto, video, articoli interessanti e coinvolgenti per il proprio pubblico di riferimento porta a like, condivisioni e commenti.

In questo modo è possibile aumentare i fan in modo del tutto naturale, ma soprattutto, quei like sono di persone realmente interessate all’azienda e ai messaggi prodotti.

Quali contenuti pubblicare

Come appena visto, uno strumento importante per la gestione di una pagina facebook è proprio la condivisione di contenuti.
Per contenuti non si intende solo il testo scritto o il link all’articolo di un blog, ma anche immagini, infografiche, foto, gif, eventi e quant’altro.

È importante non condividere post che riguardano solo ed esclusivamente il brand, ma anche argomenti “altri” legati in qualche modo al prodotto e quindi interessanti per il pubblico di riferimento.
Per sapere quando e quali contenuti pubblicare ti basterà organizzarti con un calendario editoriale.

Interazione e commenti negativi

Quando si pubblica una pagina facebook e si inizia a creare una relazione con gli utenti, bisogna imparare anche a gestire le interazioni con i fan.

Quando i commenti e le recensioni sono positivi va tutto bene, ma quando questi sono negativi si può incappare in errori e passi falsi che possono provocare non pochi danni all’immagine dell’azienda.
In entrambi i casi l’importante, ma non sempre facile, è essere disponibili a rispondere in modo garbato, cercando sempre il dialogo con l’utente.

Le statistiche di Facebook

Ogni strategia va monitorata e per capire se la pagina sta funzionando, facebook mette a disposizione una serie di statistiche che si possono consultare in qualsiasi momento.
Nella sezione Insight si può analizzare i dati relativi all’andamento dei “Mi piace”, le azioni sulla pagina, le visualizzazioni di pagina, le anteprime della pagina, la copertura dei post, le interazioni con i post, le visualizzazioni dei video e le persone che seguono la pagina. Non solo puoi studiare al meglio come è composta la pagina, da chi, di quale fascia d’età, in modo da comprendere sempre e al meglio il proprio pubblico di riferimento.
Analizzando le statistiche è possibile farsi un’idea su cosa sta funzionando e cosa no nella comunicazione su facebook e migliorarla per ottenere un risultato allineato agli obiettivi.

Vuoi saperne di più???

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato su ogni nostro articolo pubblicato, oppure contattaci per avere un preventivo sulla creazione e gestione della tua pagina aziendale social 

Imprenditrice e formatrice. Consigliere del Direttivo Unindustria Calabria. Per saperne di più clicca qui

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.