Telegram,  web marketing,  Whatsapp

Whatsapp e Telegram. Quali le differenze?

Telegram è un software gratuito di messaggistica nato nel 2013, fondato dai russi Nikolai e Pavel Durov e dall’americano Axel Neff.

Cosa hanno in comune le due App

Come già detto sia Telegram che WhatsApp sono applicazioni di messaggistica e proprio per questo hanno diverse cose in comune. Infatti è possibile usare entrambe le app per inviare messaggi di testo, messaggi vocali, condividere immagini, video e documenti in maniera illimitata con un massimo di 2GB di archivio. Inoltre è possibile effettuare chiamate e videochiamate, da ambo le app.

Le differenze

Una delle prime differenze che notiamo è che Telegram garantisce una crittografia end-to-end (E2E), così come WhatsApp, ma solo per le chat segrete.

Interessanti sono però una serie di funzionalità aggiuntive di Telegram. Per esempio da la possibilità di aprire un gruppo sull’app che può raccogliere fino a 200 mila persone, mentre WhatsApp si ferma a 256. E poi ci sono i canali tematici, su libri, riviste, film e molto altro, con l’aggiunta di bot, il che la rende un’app anche per l’intrattenimento e lo svago.

Telegram inoltre permette ai suoi utenti l’autodistruzione automatica dei messaggi, funzionalità molto utile per chi non vuole che una determinata chat sia disponibile nel proprio dispositivo e in quello del destinatario.

L’utilizzo dei canali tematici la rende molto apprezzata soprattutto dai più giovani, che spaziano tra serie TV, ultimi video giochi, libri e molto altro.

WhatsApp Business

Certo è che WhatsApp, soprattutto nella sua versione Business, avendo un collegamento diretto alle piattaforme di Facebook ed Instagram apre nuovi e interessanti scenari, che puoi approfondire meglio nell’articolo Come aggiungere il tuo contatto WhatsApp Business a Instagram, in cui ti spieghiamo come attivare WhatsApp su Instagram e le sue funzionalità.

Vuoi saperne di più???

Se ricerchi un’azienda specializzata in social media marketing puoi contattarci per avere un preventivo gratuito.

Imprenditrice e formatrice. Consigliere del Direttivo Unindustria Calabria. Per saperne di più clicca qui

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.